giovedì 17 ottobre 2013

Letta in USA


Letta in USA: «Usa indispensabili»


"Abbiamo bisogno della leadership americana"

Immagine – da un vecchio film,   il nostro Alberto Sordi si commuove stringendo la mazza da baseball 

16 commenti:

  1. Detto bene caro Francesco! qui da noi ci vuole un uomo con i coglioni quadrati!!! Scusa la battuta ma è una vergogna.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono sempre meglio tanti uomini di buona volontà e capaci di comprendersi.
      ciao

      Elimina
  2. Un bello Stalin, eh?
    Adaveni Baffone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non ho certo nostalgia di quei baffi, attento a quelli piccoli che andavano salutati con la mano distesa

      Elimina
    2. C'è una differenza. In Italia esiste il reato di apologia del Fascismo ma non esiste il reato di apologia del Comunismo.

      Elimina
  3. Da anni, in Italia, si paventa il comunismo, lo si cita ad ogni piè sospinto. Ma dove sono questi comunisti che fan tanta paura? Per come la penso questo aggettivo viene usato solamente come offesa.
    Letta, non credo ci porterà alla crescita. Anzi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Deve essere bello vivere come le papere.
      Dove sono? In televisione e sui giornali.

      Guarda qui per esempio:
      In piazza per la Costituzione
      In questa occasione stanno propalando la fola che il PCI sia fondatore della Repubblica quando non solo Togliatti andava a chiedere ordini a Stalin e al PCUS ma nello statuto c'era l'abbattimento della Società Borghese per instaurare la Dittatura del Proletariato, cosa che non mi risulta essere parte della Costituzione.

      Elimina
    2. La Costituzione nacque dall'equilibrio delle forze che erano presenti nella resistenza. La resistenza fu fatta da comunisti, da cattolici e da liberali. C'erano comunisti stalinisti e c'erano comunisti che sono stati perseguitati dallo stalinismo. In ogni caso quella Costituzione nacque all'insegna della difesa della libertà e dei diritti dei lavoratori. Ci poteva anche essere chi sognava altro, ma erano in tanti a sognare la realizzazione di quella Costituzione. Ad oggi, il socialismo reale realizzato in URSS è finito, e ancora si deve realizzare quella costituzione. Certo chi sogna è un grullo, ma chi non sogna è un arido.

      Elimina
    3. Eh già... "ci poteva essere chi sognava altro"... ah le matte risate.

      Come se il PCI non fosse eterodiretto dal PCUS, Togliatti non predesse ordini da Stalin.

      Come se non fosse questa la vera natura delle cose:
      "Dal Dossier Mitrokhin emergono informazioni riguardanti l'esistenza in Italia di basi radio sparse sul territorio e difese da attigui depositi di armi. Queste, secondo la relazione di maggioranza, sarebbero dovute servire al KGB per organizzare e mantenere in Italia una rete clandestina di agenti da attivare se si fosse verificato un colpo di stato di destra (come era avvenuto in Grecia nel 1967) che avesse messo fuorilegge il PCI. Le basi radio e i depositi d'armi, sono stati effettivamente tutti rinvenuti dove indicato da Mitrokhin dal dossier. "

      "Inoltre, tre rappresentanti del PCI sarebbero stati in Unione Sovietica rispettivamente come istruttore radio e cifratura, come specialista nella disinformazione e come esperto nella produzione di documenti falsi (scheda 79). Risulta poi l'addestramento e l'uso di "illegali" per l'individuazione in Italia di luoghi adatti per i movimenti di resistenza, di punti sensibili negli oleodotti, o per azioni speciali contro ferrovie e autostrade, oppure per sbarchi marittimi, e dei siti di atterraggio (scheda 118).

      Tra le spie sovietiche vi era anche la categoria dei giornalisti italiani "coltivati, tra cui (elenco nomi)"

      "La scheda numero 122 riporta l'elenco dei finanziamenti sovietici al PCI negli anni tra 1970 e il 1977. La scheda informa che, in quel periodo, la cellula del KGB di Roma avrebbe consegnato al PCI le seguenti somme: per il 1971, 1.600.000 dollari; nel 1972 5,2 milioni; nel 1974 furono consegnati a febbraio 3 milioni ed entro maggio altri 6 milioni di dollari, incluso un milione di dollari in più (Armando Cossutta aveva chiesto il rimanente anticipo di 500.000 dollari); per il 1976 5,5 milioni, più un altro milione consegnato successivamente; infine, nel 1977, 1 milione."

      Per cui il ruolo "costituente" del PCI e il suo essere "fondatore" della Repubblica mi fa ridere. E' una balla, una dissimulazione.

      Elimina
    4. Forse non è chiaro che mentre il PCI prendeva soldi dal KGB, i ragazzi italiani facevano il militare alla frontiera orientale per fermare una ipotetica invasione da parte del Patto di Varsavia.

      A casa mia questa si chiama collusione col nemico e tradimento. Ma siccome quello che faceva il PCI era nell'interesse dei "lavoratori" allora tutto bene.

      Salvo poi, dopo la caduta del Muro, mandare Occhetto col cappello in mano a chiedere scusa alle cerimonie che riabilitavano i leader dell rivolte in Ungheria e in Cecoslovacchia, che ai tempi erano biechi fascisti controrivoluzionari.

      E facciamo il gioco delle tre scimmiette.

      Elimina
    5. le sfugge la data di morte di Stalin e il rapporto Krusciov. Comunque lei non trova in me un difensore del vecchio PCI, ha proprio sbagliato strada. Se pensa di parlare con chi ha lasciato i commenti è difficile perché spesso i visitatori non ritornano sullo stesso post. Se pensa di di parlare al mondo da questo angolo è alquanto il posto per il pubblico.

      Elimina
    6. ultima frase scritta troppo in fretta - si ripete
      Se pensa di parlare al mondo da questo angolo, la informo che per la quantità di pubblico è molto limitato.

      Elimina
  4. Cu nasci tunnu nun po’ moriri quatratu.
    “Chi nasce rotondo non può morire quadrato”
    Il detto vuol rimarcare che l’origine di Letta “ vecchia politica DC l'ambiente in cui vive, lo stile di vita, le compagnie, gli interessi culturali, la situazione economica, etc. lo hanno condizionato talmente che non riesce a scrollarsi di dosso ciò che lo ha asservito alla politica americana.

    RispondiElimina
  5. ..anche Balotelli è indispensabile per l'Italia. L'ha detto Prandelli. Letta crede di avere a che fare con una nazione di stupidi, fa tanta propaganda ma non cambia niente, anzi..

    RispondiElimina
  6. "KGB per organizzare e mantenere in Italia una rete clandestina di agenti da attivare se si fosse verificato un colpo di stato di destra"

    Certamente le intenzioni staliniste non erano disinteressate, ma nello specifico cosa c'è di male nell'aiutarci ad organizzare la resistenza contro una dittatura, proprio come hanno fatto Inghilterra, Stati Uniti (e Russia) durante la seconda guerra mondiale?
    Dittatura da instaurarsi con un colpo di stato che tra l'altro era in preparazione ed è stato tentato più volte da alcuni settori delle alte gerarchie militari, traditori al soldo dei "liberali" Euro-Atlantici (ma la dittatura non sarebbe stata per niente liberale).
    Che poi erano i superiori di "[que]i ragazzi italiani [che] facevano il militare alla frontiera orientale per fermare una ipotetica invasione da parte del Patto di Varsavia.", non tutti per fortuna, anzi è probabile che dobbiamo alla presenza di qualche generale "comunista" il fallimento di questi tenetativi di golpe. Per documentarsi su questi fatti cercare il libro "Doppio Livello, come si organizza la destabilizzazione in Italia" (edizioni chiarelettere)

    "Risulta poi l'addestramento e l'uso di "illegali" per l'individuazione in Italia di luoghi adatti per i movimenti di resistenza, di punti sensibili negli oleodotti, o per azioni speciali contro ferrovie e autostrade, oppure per sbarchi marittimi, e dei siti di atterraggio"
    Esattamente quello che hanno fatto gli inglesi durante la 2° guerra mondiale.
    Invece dai servizi atlantici c'è stato: centri gladio sparsi in tutta Italia, la destabilizzazione col terrorismo rosso e nero, piazza Fontana, Moro, Mattei, Bologna, P2, Italicus ecc...

    Quasi quasi era meglio il KGB (scherzo)

    RispondiElimina
  7. E' incredibile come una foto di Alberto Sordi abbia potuto sviluppare un così ampio dibattito: su essere o non essere americani.

    RispondiElimina

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo qualche parola rispondo.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.