martedì 29 dicembre 2015

La Lega degli automobilisti Padani


Il Sindaco di Milano è arrivato alla misura urgente di sospendere il traffico per i giorni 28/29 e 30 dicembre; misura che avrebbe dovuto prendere almeno dal 13 dicembre, visti i gravi danni per la salute; ebbene,  appena ha avuto il coraggio di fare questa scelta gli sono saltati addosso Maroni e Salvini.  I due padani Doc e G sostengono che il traffico automobilistico non è un problema e che la misura di Pisapia non avrà incidenza nella sommatoria dei veleni. 
 La misura di Pisapia è minima ma nel suo minimo ha una sua incidenza ed evita una ulteriore sommatoria di veleni. 

 Certo che vanno prese misure strutturali di adeguamento del riscaldamento delle case e adeguamento di tutti i trasporti, ma non sono misure che si prendono nell’arco di un mese, e queste cosiddette misure tampone sono necessarie per far fronte all’emergenza; e vale la pena di ripetere che dovevano essere prese almeno dal 13 dicembre. L’assenza di Maroni e di alcuni sindaci come Scanagatti  di Monza, nella misura di sospensione del traffico,  non va dimenticata per questo disastroso fine 2015. (f.z.)

immagine di normale traffico a Milano