sabato 27 febbraio 2010

28 febbraio: naso Moratti o naso Formigoni



28 febbraio stop alle auto

27/02/10

“La qualità dell'aria è migliorata grazie alle politiche di divieti e incentivi messe in campo da Regione Lombardia: anzi, l'andamento del 2010 è il migliore degli ultimi anni". Lo ha detto il naso di Roberto Formigoni, presentando in una conferenza stampa i dati scientifici raccolti dall'Agenzia per la Protezione dell'Ambiente (ARPA). “"L'aria è più pulita – prosegue il naso di Formigoni - al di là di quanto sostengono alcune centrali allarmistiche, smentite dai dati scientifici resi noti oggi".
http://www.cittaoggiweb.it/cronaca-del-territorio/25-02-2010/Smog-dati-Arpa-Formigoni-aria-piu-pulita_28537.html
Nonostante ciò il naso della Moratti pare allarmato, si consulta con il naso di Chiamparino, e parte una iniziativa che va oltre la stessa Lombardia. Giorno 28 febbraio ci sarà lo stop alle auto in circa cento comuni di Piemonte, Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna, una specie di stop della Padania. L’adesione alla domenica senza smog, anche se diffusa in tutto il nord, non coinvolge certo tutti i comuni vicini a Milano e Torino, grazie alla poca collaborazione di nasi come quello di Formigoni.
http://www3.lastampa.it/torino/sezioni/cronaca/articolo/lstp/143472/
I nasi della Lega Nord si sono opposti all’iniziativa Moratti-Chiamparino, liquidandola: "è inutile e penalizza chi lavora". Ma fino ad ora cosa c’è stato di utile da parte degli amministratori? Non certo l’Ecopass di Milano, che si è rivelato solo uno strumento di incasso di denaro con la licenza di continuare ad inquinare. Ma anche le idee brillanti di Moratti e Ciamparino sono improntate agli incassi, vogliono proporre una tassa di circolazione sulle tangenziali che poi dovrebbe essere devoluta ai comuni per iniziative antinquinamento.
Intanto per quello che riguarda i nostri nasi, nonostante i progressi di cui parla Formigoni: dall’inizio dell’anno a Bologna ci sono stati 28 sforamenti dei limiti per i livelli di Pm 10. A Brescia, Monza e Milano hanno già superato il limite consentito di 35 giorni. Otto città hanno superato i 30, tra queste Padova e Torino.
francesco zaffuto
(immagine “divagazioni su “il naso” di Gogol” biro e matita © francesco zaffuto)

Nessun commento:

Posta un commento

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo qualche parola rispondo.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.