giovedì 11 luglio 2013

alta pressione


 A volte è accaduto che ci siano state delle manifestazioni di cittadini in concomitanza con dei processi,  e si è parlato, in tali frangenti,  di indebite pressioni sui giudici che debbono decidere in tutta coscienza; ma arrivare a un Parlamento che sospende i suoi lavori per mezza giornata per consentire a una componente politica di riunirsi per parlare della convocazione di una udienza di Cassazione,  ed arrivare a ventilare una possibile crisi di Governo in caso di una sentenza sgradevole non era mai accaduto nella storia italiana e credo neanche nella storia europea.
 Di fronte a una Cassazione che fa il suo dovere di stabilire una udienza per impedire la prescrizione di reati si arriva ad accusare la stessa alta corte di comportamento sconveniente e persecutorio nei confronti di un imputato.
 Come si concluderà la faccenda lo sapremo con il sole di Agosto ma il sole pur debole dei primi giorni del luglio 2013 pare aver già  dato alla testa.
francesco zaffuto

immagine – Cassazione in una inaugurazione di anno giudiziario

1 commento:

  1. seguire la politica italiana è impossibile se si ha lo stomaco debole, ascoltare i servizietti dei giornalai pagati sempre con denaro pubblico pure, toccare il portafoglio e trovarlo vuoto appena presa la pensione per aver solo pagato l'affitto e qualche bolletta, ormai fa troppo incazzare.
    siamo in molti ad essere molto incazzati, lontani ormai da quell'atomo di ideale politico che ci era rimasto dentro, lontanissimi dal voler parlare di "politica", in realtà farlo ancora significa solo continuare a parlare di mafiosi, di massoni, di merde.
    scusa il turpiloquio, ma credo che scandalizzarsi per qualche parolina così, mentre c'è chi ruba banche, tv, ospedali, scuole, ecc, fino ai nostri monumenti, sia esagerato e bigotto oggi.
    non c'è altro modo di definire questa nazione oggi se non con merda, almeno per chi lavorava, per chi è morto per malasanità, per chi è rimasto cieco come me per un incidente e mai nessuno lo risarcirà, per chi ancora aspetta un euro dentro un container per qualche scossa di terremoto che ha fatto crollare le maschere di chi fa ancora palazzi di sabbia, ecc. ecc fino ai rifiuti radioattivi in mare. tutto questo una volta scoperto non è stato mai fermato, ma continua indisturbato il suo percorso di distruzione.
    questa loro presa di posizione (sia pd che pdl) per uno che comunque ha isoldi per pagarsi gli avvocati, a differenza mia e di tanti altri, imputato e già condannato, recidivo al punto di voler passare per perseguitato per quante ne ha accumulate, è stata la goccia che sta per far traboccare un oceano di merda.
    ciao laura

    RispondiElimina

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo qualche parola rispondo.