domenica 14 luglio 2013

assenza di Stato

Alla Farnesina non sapevano, al Viminale non sapevano: in maggio con una operazione di polizia di 50 agenti viene arrestata Alma Shalabayeva e la figlia (una bambina), vengono imbarcate su un aereo privato diretto in Kazakistan ed espulse. Non una espulsione qualsiasi, si tratta della moglie di un dissidente di quel paese .
Oggi il Governo corre ai ripari annullando l’espulsione,
ma il Governo in quel frangente non c’era.
Chi ha dato l’ordine agli agenti?
Chi ha ordinato il volo?
Non si può trovare come giustificazione un incidentale vuoto di potere, fatto sta che “qualcuno” il potere lo ha esercitato.  Lo Stato Italiano, per circa tre giorni, non c’era.
francesco zaffuto


immagine - il simbolo dello Stato italiano