mercoledì 25 maggio 2011

Ultima supplica ai milanesi

Milanesi un ultimo sforzo …

Liberateci dalla colonna infame: Pisapia sarebbe in pratica l’untore capace di trasformare Milano in una zingaropoli, in una stalingrado-mecca-gay, e beve pure il caffè con il Leoncavallo.

Liberateci anche dalla colonna della stupidità: per risolvere i problemi si sposteranno due Ministeri da Roma a Milano, si saneranno le multe e si abolirà l’ecopass, tanto il problema inquinamento è stato già risolto.

Lo scatto di orgoglio con cui voi milanesi avete affondato il grande satrapo il 15 e 16 maggio non deve annegare nel mare della calunnia e della stupidità. Il grande satrapo pensa che voi, dopo pochi giorni, possiate ritornare a dormire e accarezza i vostri incubi. Ma voi Milanesi restate svegli per il 29 e 30 maggio, e svegli anche per i giorni che dopo verranno …

25/05/11

Immagine – la vecchia copertina del libro di A. Manzoni – Storia della colonna infame

20 commenti:

  1. sarebbe la prima delle colonne da togliere

    RispondiElimina
  2. Incrocio le dita, molto molto strette

    RispondiElimina
  3. sono pessimista a questo proposito, le forze in campo sono impari, ma spero veramente di poter essere sorpreso!

    RispondiElimina
  4. Ma ti pare che possiamo riaddormentarci dopo lo scossone? Anzi più grande è la stupidità e la sottile (non tanto) violenza, maggiore sarà il prossimo terremoto.

    RispondiElimina
  5. Basterebbe pensare che chiunque è meglio della Moratti...

    RispondiElimina
  6. In ufficio stiamo ancora ridendo per l'infelice uscita dei due ministeri al nord...

    RispondiElimina
  7. ad Ambra e a tutti
    mi pare che Ambra ci abbia ben rassicurato: non ci sarà il sonno della ragione.

    RispondiElimina
  8. io sono abbastanza ottimista perche' piu' passa il tempo e piu' berlusconi ha la possibilita' di parlare (l'ho sentito ieri sera a porta a porta) tanto piu' danno fa a se stesso e ai suoi protetti

    RispondiElimina
  9. Non dico niente ma spero di scoprire presto di vivere in un paese di persone "senza cervello" ma con ancora un'integrità civile dentro di se!?!

    Buon voto a tutt*!!!!

    RispondiElimina
  10. Spero che l'Italia continui ad essere un Paese di folli, come molti hanno dimostrato ultimamente, e che si moltiplichino sempre più per cacciare sta banda di delinquenti che ci 'guidano' da troppo tempo.
    Cristiana

    RispondiElimina
  11. dita incrociate. Anche su Napoli. P.S. bellissima la scelta di quella copertina per questo post!

    RispondiElimina
  12. Faccio voti analoghi anch'io e con tutto l'ardore di cui son capace!,

    RispondiElimina
  13. Scusa se scrivo a piè di questo post, che comunque vede anche me in fervente e scaramantica attesa.., in realtà son arrivato qui partendo dalla tua autobiografia, che mi ha parecchio commosso..solo che lì non ho potuto lasciare un commento...

    RispondiElimina
  14. Mi unisco alla supplica: “Milanese vota contro sta colonia infame”

    RispondiElimina
  15. Saremo svegli, altroché se saremo svegli.

    RispondiElimina
  16. Grazie Francesco per la vignetta. Ci sta proprio a pennello! Speriamo che Milano ti dia retta...

    RispondiElimina
  17. Davvero "libera nos ..." !
    Queste ultime 24 ore sembrano non passare mai.
    Macca

    RispondiElimina
  18. Sono in ansiosa attesa degli esiti del voto. Il vero guaio italiano è l'ignoranza ed è per mantenerla che si agisce sulla scuola. Più che nel senso della misura, ormai colma, spero nei conti in tasca che necessariamente gli italiani debbono fare.
    Un saluto.

    Sari

    RispondiElimina

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo qualche parola rispondo.