martedì 3 maggio 2011

Obama Bin Laden


(un aggiornamento del 5 maggio in coda)



Ma è overo o nun è overo ?




Bin Laden non parlava più da tempo, gli ultimi proclami li aveva fatti il dottore suo vice. L’ultima volta che era apparso in video aveva una ventina di anni di meno e neanche un pelo di barba bianca. I pachistani lo consideravano morto dal 2007.
Ora improvvisamente muore ufficialmente; i grandi avversari USA “che lo inseguivano da dieci anni” si affrettano a buttare il suo corpo in mare, dopo avere assicurato di avere fatto un esame del DNA in base a tracce di una sorella.

La sepoltura in mare, dicono i servizi segreti USA, è stata fatta per assicurare una cerimonia islamica; fonti autorevoli islamiche del Cairo si affrettano a spiegare che tali cerimonie non sono previste dalla tradizione islamica.
Obama si presenta in una inusitata versione alla John Wayne per annunciare e descrivere l’operazione militare che ha scovato Bin Laden. Il premio Nobel per la Pace afferma che attraverso l’uccisione di un “particolare uomo” il male nel mondo è diminuito.
I dubbi restano tanti, una cosa però si intravede a grandi linee: nel mondo islamico si muovono eventi ben diversi da quelli di qualche anno fa e gli americani vogliono chiudere una strategia per aprirne un’altra.
03/05/11 francesco zaffuto

.

AGGIORNAMENTO de 5 maggio 11

Obama dice che non mostrerà le foto di Osama per evitare ulteriori ritorsioni e perchè trattasi di foto raccapriccianti - La scelta è comprensibile ma darà adito ad aumentare i dubbi - Rimangono gli interrogativi su tutti questi lunghi anni.

.
Immagine – punto interrogativo bianco su fondo rosso, tratto da http://www.italianwebdesign.it/wp-content/uploads/2010/12/dubbio.jpg