venerdì 6 dicembre 2013

non dovete avere paura della vostra luce


Nelson Mandela ha lasciato questo mondo. Nel secolo contraddittorio e spesso buio che è stato il 900 Mandela è stata una luce di libertà, coraggio e rispetto per la dignità umana

La nostra paura più profonda
non è di essere inadeguati.
La nostra paura più profonda,
è di essere potenti oltre ogni limite.
È la nostra luce, non la nostra ombra,
a spaventarci di più.
Ci domandiamo: " Chi sono io per essere brillante, pieno di talento, favoloso? "
In realtà chi sei tu per NON esserlo?
Siamo figli di Dio.
Il nostro giocare in piccolo,
non serve al mondo.
Non c'è nulla di illuminato
nello sminuire se stessi cosicchè gli altri
non si sentano insicuri intorno a noi.
Siamo tutti nati per risplendere,
come fanno i bambini.
Siamo nati per rendere manifesta
la gloria di Dio che è dentro di noi.
Non solo in alcuni di noi:
è in ognuno di noi.
E quando permettiamo alla nostra luce
di risplendere, inconsapevolmente diamo
agli altri la possibilità di fare lo stesso.
E quando ci liberiamo dalle nostre paure,
la nostra presenza
automaticamente libera gli altri.

dal suo discorso inaugurale 1994 come Presidente del Sud Africa 

La foto d'immagine utilizzata in questo post da http://www.artspecialday.com/mandela-un-super-uomo-dallanimo-invincibile/

3 commenti:

  1. Ho lasciato su arpa eolica il mio commento sulla grandezza dell'uomo e qui lascio il mio apprezzamento sul tuo post, omaggio poetico a un grande.

    RispondiElimina
  2. Credo che il mondo intero non dimenticherà mai questo straordinario uomo che ha cambiato la storia, del Sud Africa.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Un esempio per tutti gli uomini che lottano ancora per la propria libertà

    RispondiElimina

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo qualche parola rispondo.