mercoledì 26 febbraio 2014

Passeggiare nello spazio o a Sanremo

166 giorni nello spazio, e quasi quasi l’Italia l’aveva ignorato.  La TV aveva ignorato la sua impresa,   in tanti non lo sapevamo e  solo pochi avevano sentito parlare distrattamente su un  astronauta italiano che passeggiava nello spazio. Ci voleva la passeggiata sul palco di Sanremo con  il mezzobusto Fazio per dare un po’ di visibilità a questo LAVORATORE dello spazio.
Grazie,  Maggiore Parmitano,  per il suo lavoro e per la sua impresa; quasi quasi mi viene voglia di chiederle scusa.  Durante quei 166 giorni , con una TV che parla solo dei PRIMI,   ci siamo occupati di qualche calciatore  o di Renzi o di Salvini o di qualche altro giovane politico onnipresente nelle trasmissioni che fanno audience. La nostra epoca dell’immagine diventa sempre più fatua e si affolla delle miserie di moda al momento.
26/02/14 francesco zaffuto

Immagine  - il pianeta terra dallo spazio