martedì 18 febbraio 2014

SARDEGNA come BASILICATA

Si sono concluse le elezioni regionali in Sardegna e solo il 52,23 per cento dei sardi ha votato. Nel 2009 l’affluenza finale era stata del 67,57 per cento e nelle ultime elezioni Politiche del 68,32%.  In meno di un anno sono aumentati vorticosamente gli scoraggiati a voto. In alcune zone della Sardegna i dati di affluenza al voto non hanno raggiunto il 50%: Oristano(49,71%), Sulcis (48,83%) e il Medio Campidano (46,92%).
La disaffezione dei sardi non è una eccezione, nelle ultime elezioni regionali in Basilicata la maggior parte dei cittadini non è andata a votare;  la percentuale regionale dei votanti in Basilicata è stata solo del 47,57%.
 Si possono fare tutte le considerazioni che si vogliono sull’astensionismo, ma attualmente i dati sono questi;  si registra una caduta a picco nella partecipazione ai momenti strutturali della democrazia.

Immagine – Sardegna vista dal satellite da

4 commenti:

  1. La considerazione è che non ce più fiducia nella politica!!!
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Sono d'accordo con Tomaso, la sfiducia è totale e ormai si pensa che ci sia un unico partito che agisce sotto stemmi diversi.

    RispondiElimina
  3. Che sia perchè si è persa la democrazia?
    Cristiana

    RispondiElimina
  4. Il fatto è che le attese sono andate deluse troppe volte.

    RispondiElimina

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo qualche parola rispondo.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.