mercoledì 19 febbraio 2014

Si parla

Si parla o non si parla con un avversario politico?
Questo è il quesito che ha posto Grillo agli iscritti del Movimento 5 stelle, e nel porlo ha anche inserito un suo preferibile “non si parla”.
"L'assemblea dei portavoce del MoVimento 5 Stelle in Parlamento sta discutendo se andare da Renzie per le consultazioni. Ci sono posizioni differenti. Noi crediamo che non sia opportuno andare per non partecipare a una farsa. Comunque ci sembra corretto che su questa decisione si pronuncino gli iscritti attraverso la Rete." Beppe Grillo, Gianroberto Casaleggio
La consultazione si è conclusa con 41.240 votanti su 85.408 aventi diritto
I favorevoli all'incontro con Renzi sono stati 20.843, i contrari 20.397
Domani una delegazione composta da Beppe Grillo e i capigruppo di Camera e Senato, D'Incà e Santangelo, incontrerà Renzi. Sarà chiesto lo streaming dell'incontro.
Il risultato,  sia pure di misura,  ha dato la vittoria al “ si parla “
In politica  il “si parla” ed anche il “si ascolta” dovrebbe essere la prassi consolidata.
In politica  dovrebbe essere importante convincere l’avversario delle proprie ragioni, cercare punti di concordanza, essere anche lieti di trovarli per il bene comune.
In politica, pur provenendo da appartenenze diverse, si dovrebbe tentare un qualche superamento delle appartenenze per il bene comune. In politica si dovrebbe faticosamente cercare la strada del bene comune.
 La politica è qualcosa più complessa di una partita di calcio, non è importante solo vincere. La storia della politica è piena di tante inutili vittorie e sconfitte, ma le realizzazioni del bene comune sono poche e faticose.
19/02/14 francesco zaffuto
ore 14,05
PARDON, NON SI PARLA
e soprattutto non si ascolta.
Chi vuole può andare a rivedere la ripresa in streaming dell'incontro Grillo - Renzi

Nessun commento:

Posta un commento

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo qualche parola rispondo.