sabato 23 aprile 2016

Davigo, Pirandello e gli altri …

da Pirandello – “Il berretto a sonagli”
Ciampa:  …Non ci vuole niente, sa, signora mia, non s'allarmi! Niente ci vuole a far la pazza, creda a me! Gliel'insegno io come si fa. Basta che lei si metta a gridare in faccia a tutti la verità. Nessuno ci crede, e tutti la prendono per pazza! …
Testo integrale del dramma “Il berretto a sonagli” su

Dopo l’intervista di Davigo
ecco arrivano le scandalizzate reazioni
Al Quirinale e al Csm la vicenda viene seguita con attenzione e preoccupazione. Il vicepresidente del Csm Giovanni Legnini, nel tardo pomeriggio, scrive una nota, concordata col Colle.
Per tutta la giornata si susseguono interventi e tweet da parte di esponenti dem, oltre che di Ncd e Forza Italia. Tra i big del Pd parla solo Matteo Orfini che ricorda come ci siano, oltre a politici che rubano, “anche molti altri politici che non solo non rubano…
Lorenzo Guerini e lo stesso Ermini, in costante contatto, guidano le danze, danno il via libera ad alcune repliche ma sempre restando sotto la soglia di sicurezza per evitare il muro contro muro.
Tra queste, ci sono le parole di Andrea Romano che parla di “frizione scappata” e la nota di Donatella Ferranti, presidente della commissione Giustizia della Camera, magistrato, che invita la giunta dell’Anm a “battere un colpo”, a “prendere posizione pubblicamente”, auspicando che quella di Davigo si riveli solo una opinione “personale e isolata”.   
E c’è chi parla di crociata contro il Governo

1 commento:

  1. "Classe dirigente che delinque fa più danni dei delinquenti di strada" Questo è un pensiero dell'ex P.M. Davigo che è lo stesso di quello di Di Pietro e di altri martiri come Falcone e Borsellino ecc. E' anche quello dei microscopici esseri come me che nulla sono se non querce irremovibili e coerenti sin dalla nascita esistenziale. La coerenza non è come il vento ma come le rocce dolomitiche.Viva l'onestà.

    RispondiElimina

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo qualche parola rispondo.