mercoledì 18 gennaio 2017

Cucchi – Procura di Roma: omicidio preterintenzionale

Stefano Cucchi fu assassinato. La procura di Roma ha chiuso l’inchiesta bis sulla morte del giovane, deceduto in un letto del reparto di medicina protetta dell’ospedale Pertini di Roma il 22 ottobre 2009. Otto anni dopo ai tre carabinieri che lo arrestarono quella tragica notte del 15 ottobre nel Parco degli Acquedotti, è stata contestata l’accusa di omicidio preterintenzionale. Sono ritenuti responsabili del pestaggio del giovane geometra. Per altri due carabinieri sono ipotizzati i reati di calunnia e di falso.

Nessun commento:

Posta un commento

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo qualche parola rispondo.