lunedì 19 marzo 2018

il reato di Umanità di una guida alpina francese

Una guida alpina francese rischia cinque anni di carcere per aver soccorso una donna nigeriana, all'ottavo mese di gravidanza, in difficoltà sulla neve al confine. E’ indagato dalla magistratura francese per violazione delle leggi sull'immigrazione.
Meriterebbe un premio per la sua Umanità, ma...
 Continua su
http://www.ansa.it/piemonte/notizie/2018/03/19/soccorre-sulle-alpi-una-migrante-incinta-ora-rischia-5-anni-di-carcere_088f3875-ac0c-411a-a6ef-11afc068769e.html