giovedì 7 aprile 2011

LUTTO IN MARE


Ogni parola pare pesante e fuori luogo per questi 250 morti, nell'immagine di questo quadro di Antonio Pilato ci sta una barca che sta affondando e il primo piano di un pescecane. Fuggivano dagli uomini pescecane che li avevano trascinati in una guerra, si affidano a un pescecane che li trasporta su una piccolissima barca a caro prezzo, diventano pasto per il mare dei pescecani.

link per la notizia


.