lunedì 4 ottobre 2010

Samba


Samba

Elezioni in Brasile
buoni
risultati per il Brasile
e per il pianeta
terra

Rousseff, l'ex guerrigliera marxista scelta dal presidente Lula per proseguire nelle politiche economiche di centrosinistra ha ottenuto il 46,9% dei voti validi.
Grande affermazione anche della candidata ecologista Marina Silva, che ha ottenuto il 19,3%.
José Serra, governatore dello stato di San Paolo, arrivato secondo con il 32,6%.
La Rousseff non ha vinto in prima battuta, ma ci sono tutte le condizioni per vincere al ballottaggio. Il risultato dei verdi potrà contribuire per l’avvio di scelte in salvaguardia della foresta, un buon augurio per il Brasile e per tutto il pianeta terra.
Il Brasile, uno dei paesi più grandi del mondo, non torna indietro dalla strada progressista e di sinistra tracciata da Lula. In due mandati elettorali Lula non ha certo portato il socialismo in Brasile ma è riuscito a porre qualche rimedio alle sacche di profonda miseria del popolo brasiliano
04/10/10 francesco zaffuto

Qualche link sul Brasile