sabato 28 marzo 2015

Tracce – di Tomas Tranströmer

Il 26 marzo 2015,  si è spento il grande poeta svedese  
Tomas Tranströmer (premio nobel per la letteratura nel 2011).
Nato il 15 aprile 1931 a Stoccolma,  psicologo e poeta, lavorò con disabili, carcerati e tossicodipendenti, producendo contemporaneamente una grande quantità di lavori poetici. Tranströmer ha occupato una posizione centrale nella letteratura svedese fin dagli anni cinquanta.

 Nel 1990 Transtromer era stato colpito da un ictus che aveva compromesso la sua capacitò di parlare. Nonostante la dolorosa paralisi, non ha mai smesso di scrivere, fino a quasi sei mesi fa. Transtromer fu anche un pianista di notevole talento e molto apprezzato come traduttore.   Tranströmer parlando di traduzione della poesia diceva: “Dal punto di vista teorico la traduzione poetica può considerarsi un’assurdità. Ma in pratica dobbiamo credere nella traduzione della poesia “.  La poesia per Tranströmer è già la raccolta di tracce  di un sentire interiore che si traduce in parole, il traduttore in altra lingua prosegue e fa arrivare la poesia ad altri uomini. 

Arpa eolica propone, come un saluto al poeta scomparso, la poesia Tracce, dalla sua raccolta “Segreti sulla via”  -

Tracce

Di notte, alle due: chiaro di luna. Il treno si è fermato
in mezzo alla pianura. Lontano i punti luminosi di una città,
freddamente scintillanti all’orizzonte.
Come quando un uomo è così immerso in un sogno
che mai, ritornato al suo spazio,
ricorderà di esserci stato.
E come quando qualcuno è così immerso in una malattia
che i suoi giorni passati divengono solo pochi punti luminosi,
uno sciame,
piccolo e freddo all’orizzonte.
Il treno è assolutamente immobile.
Alle due: forte luce lunare, poche stelle.


di Tomas Tranströmer  -  traduzione di Maria Cristina Lombardi – da “Segreti sulla via” e inserita nella raccolta antologica su Tranströmer  “Poesia dal Silenzio” – Crocetti Editore
su IBS al link
http://www.ibs.it/code/9788883060533/transtr-mer-tomas/poesia-dal-silenzio.html

Immagine: foto del poeta da Wikipedia

Nessun commento:

Posta un commento

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo qualche parola rispondo.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.