sabato 21 agosto 2010

ARRIVEDERCI GRILLO


Arrivederci Grillo, questa volta hai parlato proprio come un capo.
"Il MoVimento 5 Stelle non vuole abbracci mortali con i cadaveri della Sinistra e dell'antiberlusconismo, si prega ai perditempo di astenersi con gli appelli."
Questa frase è rintracciabile sul suo comunicato politico n. 35 del 20 agosto 2010
http://www.beppegrillo.it/2010/08/a_dicembre_la_c/index.html

Grillo il 17 agosto aveva inserito un post dal titolo “odio la sinistra”

Le argomentazioni erano abbastanza condivisibili, Grillo faceva un elenco dell’insipienza dei politici della sinistra, ma accomunava in quel destino anche i poveri imbecilli che in qualche modo, come me, si considerano di sinistra.

Poiché è da tempo che seguo Grillo e il suo blog, sono intervenuto due volte

Caro Grillo,per smantellare quella sinistra occorre stare in qualche modo a sinistra e dire qualcosa su come si deve trovare un lavoro. Mi pare di ricordare che tempo fa ti sei proposto come segretario del PD. Oggi occorre costringere la sinistra alle primarie, ti puoi ripresentare. Occorre considerare che esiste la candidatura di Vendola e che un qualche evento sismico a sinistra si può verificare, Vendola ha superato Berlusconi su facebook. E' in qualche modo quella rete di cui parli tu. saluti (19/08/10) ore 21,10
.
"questa mattina mi sono svegliato troppo presto ed ho letto quasi tutti i commenti a questo post; bene per il loro contenuto sono per più del 90% di sinistra. Desiderano una sinistra che sia di sinistra. Ho provato a rileggere il post di Grillo e mi pare scorgervi lo stesso desiderio. (20/08/10) ore 7,30
.
Ma evidentemente mi sbagliavo perché poi leggevo l’anatema lanciato ai “perditempo” della sinistra.
Ho ritenuto di accettare la sua espulsione dal suo blog, ed ho inviato questo ultimo messaggio.

"Il MoVimento 5 Stelle non vuole abbracci mortali con i cadaveri della Sinistra e dell'antiberlusconismo, si prega ai perditempo di astenersi con gli appelli."Anche se non sono un cadavere della sinistra e neanche dell'antiberlusconismo, essendo però un perditempo, mi astengo ed eviterò di inviare commenti a questo blog.E' un modo di parlare un po' diverso: da capo.Mi dispiace per questa espulsione, ma ne prendo atto.saluti - Inserito alle ore 21,09 il 20/08/10


Per dovere di completezza debbo dire che ho ricevuto una risposta da un membro del movimento a 5 stelle, Paolo Cicerone che mi assicura che:

Era rivolto alle "sirene": DeMagistris, Alfano, Flores, Popolo viola e compagnia scoreggiante, non ai singoli individui.

Certo, non sono stati i miei commenti al post “odio la sinistra” a impensierire Grillo e i suoi, ma a me che resto per vocazione “un perditempo di sinistra” non piace di fare la parte del prendere gli scapaccioni e poi dire
“...e chi se ne frega tanto io non so Pasquale” (...dalla famosa scenetta di Totò)

Purtroppo il post “odio la sinistra” e il comunicato n. 35 si legano bene, e certe frasi pesano per la loro evidenza letterale e per i nuovi scenari politici.

Senza togliere niente ai meriti di Grillo per le puntuali denunce di questi ultimi anni, preferisco un Arrivederci.
Resto un Pinocchio di sinistra; forse mi andrò a cacciare nel circo di Mangiafuoco e resterò vittima ancora una volta del gatto e della volpe.
21/08/10 francesco zaffuto
(immagine - "arrivederci Grillo" biro su carta © francesco zaffuto)
NOTA
Ho ricevuto il 22/08/10 da Paolo Cicerone
http://www.meetup.com/grilli-del-parco-sud/
la nota che inserisco in questo post.
R: blog Grillo comunicato n.35
Siamo in tempo di elezioni e come ogni volta arrivano le "sirene" per chiedere alleanze a tutte le nuove realtà che si sono imposte nelle ultime tornate elettorali. Queste sirene arrivano dalle persone che ti ho già citato nel blog, ma non solo.
Il "capo" dal suo blog ha parlato da VERO CAPO e non da capo carismatico come può essere un Berlusconi, ovvero dapprima ha tastato il polso a tutti i meetups laddove si erano già sviluppate notevoli discussioni successive alle "sirene" e laddove ha visto un vero e proprio plebiscito contro qualsiasi alleanza tranne che con la società civile e le associazioni apartitiche e ne ha preso atto, amplificando dal suo blog la NOSTRA voce, quella del MoVimento che è fatto dai volontari che da 5 anni lavorano nel locale.

Come ho detto a Sonia Alfano e ad altri, quando leggete Beppe Grillo leggete noi, può capitare che esprima a volte considerazioni personali non in linea col pensiero della maggioranza ed è un suo sacrosanto diritto di essere umano, ma quando parla a livello di linea politica non fa altro che dire ciò che NOI gli diciamo di dire.

Le porte del MoVimento sono aperte a tutti, ma quelle delle "alleanze" sono chiuse per un motivo molto semplice: se il nostro programma vi va a genio dall'inizio alla fine allora lasciate perdere i vecchi partiti (compreso Vendola che seppur sponsorizzato dal blog per la questione acquedotto, purtroppo sta cedendo sugli inceneritori e la sanità) e venite con noi, se invece non vi piace anche se solamente in parte, è assolutamente inutile stare assieme.
Con stima
Paolo Cicerone


Prendo atto della volontà del Movimento 5 stelle. Un movimento, o partito, allo stato nascente pone sempre la sua unicità per affermare le proprie posizioni, ciò è comprensibile; ma le alleanze per arrivare a un governo del paese sono anche una necessità. Come elettore, single, con la mia nevrosi di onnipotenza (poiché il mio voto vale meno di una cicca), valuterò programmi e necessità. Comunque il mio Arrivederci è anche un augurio. (f.z.)

2 commenti:

  1. va be
    francesco
    ma trovare qualcuno con cui andare d'accordo al 100% è probabilmente impossibile
    io per le prossime elezioni guarderò verso il grillo, se mi convinceranno, e ce ne vuole, eh?, li voterò, sennò andrò comunque a votare , votando qualche "giocatore di calcio", giusto per annullare la ascheda.

    RispondiElimina
  2. In qualche modo questa volta va mandato in pensione Berlusconi.

    RispondiElimina

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo qualche parola rispondo.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.