giovedì 2 giugno 2011

Festa della Repubblica, armi, cavalli, pompieri e nucleare

Festa della Repubblica, quella dei 150° dell’unità d’Italia, ecco: divise, divise antiche e nuove di tutte le fogge, fanfare, carri, carri armati, l’aereo che fece con onore il primo bombardamento, poi i missili più moderni che abbiamo anche noi; poi, grazie al Cielo, i cavalli, ma anche loro tormentati da armigeri impettiti.
La nostra Repubblica viene rappresentata come al solito solo dalla forza militare. Meno male che sono arrivati anche i pompieri; si sono presentati anche con un carro per far fronte alle emergenze nucleari. Speriamo di non averne necessità, visto che terremoti e alluvioni no ne mancano e visto che con il referendum il nucleare possiamo mandarlo a quel paese.

Speriamo che ci possa essere in futuro una festa non solo militare, magari facendosi venire qualche idea in più.

02/06/11 francesco zaffuto


Il video della sfilata dei pompieri
http://www.youtube.com/watch?v=1Q4i-1PxhgE (il video su youtube porta la data del 2010, ma il carro delle emergenze nucleari che ho visto oggi in tv mi pare proprio che sia lo stesso)

immagine - il tricolore

Sì Sì Sì Sì CAMPAGNA REFERENDUM
Questo blog è impegnato fino al 12 e 13 giugno nella campagna referendaria
- clik su Home page

5 commenti:

  1. vero francesco, condivido il punto di vista. la repubblica resta in piedi grazie a tante altre cose, altro che militari e basta.

    RispondiElimina
  2. Si, hai ragione, condivido anch'io. Manca un po' di voglia di impegnarsi a pensare.

    RispondiElimina
  3. si hai perfettamente ragione un'altra occasione persa per mostrare tutto il bene della nostra repubblica... sogno una sfilata di onlus, associazioni e altro.
    un saluto

    RispondiElimina
  4. Sì, è vero, bisognerebbe davvero andare "oltre" anche in questa rappresentazione.
    Sandra

    RispondiElimina

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo qualche parola rispondo.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.