sabato 4 giugno 2011

Sì, per uscire da questa eclisse nucleare

Perché voterò contro le centrali nucleari, faccio un breve riepilogo

Chi è a favore delle centrali nucleari dice che tanto le abbiamo vicine in Francia., ma tra l’essere vicini e l’essere vicinissimi c’è una grande differenza al fine di lasciarci la pelle. E poi Sì, perché vogliamo insegnare qualcosa ai francesi; e , perché sicuramente ci sono tanti francesi che già da ora la pensano come noi.

Chi è a favore delle centrali nucleari dice che le nuove centrali sono più sicure., solo meno fragili delle prime ma sempre soggette a possibili incidenti gravi., ma guardate la cartina sismica dell’Italia. , ma non c’è alcun rimedio alla pericolosità delle scorie.

Chi è a favore delle centrali nucleari dice che non penso al futuro e al bisogno di energia delle nuove generazioni., sto proprio pensando al futuro: le scorie nucleari restano potenzialmente distruttici e non possiamo seppellire scorie di tal genere come delle sorprese per le generazioni che verranno. , sto proprio pensando al futuro quando considero le vaste aree dove sono accaduti disastri nucleari che non si possono decontaminare. , sto pensando al futuro quando penso al reattore nucleare di Chernobyil ancora acceso sotto una calotta di cemento che lentamente si andrà sgretolando.

Chi è a favore delle centrali nucleari dice che non possiamo tornare alla candela.Sì, a parte il fatto che tra morire e tornare alla candela, meglio tornare alla candela. Sì, Ma non si torna alla candela perché si potenzieranno le ricerche verso le energie alternative e verso la stessa tecnologia del risparmio energetico. La nuova tecnologia del risparmio energetico ha permesso di tirar fuori le lampadine a basso consumo, inizialmente erano costose e oggi sono alla portata di tutti; e così sarà per i pannelli solari da inserire sui tetti.

Chi è a favore delle centrali nucleari dice che si muore di più con l’inquinamento per centrali a carbone o a petrolio.
Sì, infatti non vanno costruite centrali a carbone, va potenziato il solare, l’eolico e la tecnologia per il risparmio energetico. Va potenziata la possibilità che ogni comune si possa dotare di un piano energetico, con mini centrali, specie i piccoli comuni possono diventare autonomi per la produzione di energia.
Sì, anche qualche stile di vita si può cambiare e le possibilità sono proprio tante, dico solo quelle che mi vengono in mente in un minuto, potete provarci anche voi.Possiamo ricordarci di spegnere nelle stanze dove non sostiamo e per leggere basta una modesta luce diretta sul foglio.
Più mezzi pubblici ci fanno risparmiare petrolio.
Le insegne pubblicitarie non debbono essere necessariamente luminose.
Non è certo necessario avere le Stazioni piene di mega televisori accesi che frastornano la testa ai viaggiatori.
Non è certo necessario guardare Vespa fino alle 2 di notte
Si può vivere di più il giorno e dormire qualche ora in più la notte, ne guadagneremmo tutti in salute; e per fare l’amore può bastare la soffice luce lunare.
04/06/11 francesco zaffuto

Immagine di una eclisse solare totale


Un video sulla possibile trasformazione nucleare di un viso