lunedì 13 giugno 2011

Improvvisamente

Ieri, 12 giugno, improvvisamente il mio amico Gigi Brustia è scomparso, il cuore se l’è portato via come in un battito d’ali. Forse di là era necessario un bravo Maestro di scuola elementare per mettere in piedi una scuola per i bambini morti nelle guerre e negli stenti o era necessario un buon sindacalista per una questione essenziale; non trovo altra ragione comprensibile. Arrivederci Gigi.
13/06/11 francesco zaffuto

Il saluto degli amici di Brescia: http://www.gildabs.it/

Immagine - ciclamini – acquarello


5 commenti:

  1. Ciao Francesco, sicuramente il tuo amico è stato chiamato dall'Altra parte, perché lì avevano bisogno di lui.
    Per chi rimane però è sempre un dolore in più.
    Ti sono vicina.
    Lara

    RispondiElimina
  2. Delicatissimo questo tuo ricordo, come un acquarello.

    RispondiElimina
  3. E' ancora lì, al suo posto, nel cuore di chi l'ama. Vi resterà per sempre.
    Un abbraccio.
    Sari

    RispondiElimina

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo qualche parola rispondo.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.