giovedì 14 giugno 2012

Il bracciale di Gates


Sono un miliardario: oggi mi va di essere generoso voglio regalare alcuni miliardi a chi soffre la fame.
Sono un miliardario: oggi mi va di sistemare la scuola, ci sono troppi insegnanti che non sanno insegnare; progetto un bracciale da mettere a tutti gli alunni e in base agli impulsi elettrici del corpo si potrà capire quali sono gli insegnanti noiosi; il progetto mi costa 335 milioni di dollari, ma sono ben spesi.
Sono un miliardario: oggi come ieri mi va di restare miliardario.
Caro Bill,
insegnare è uno dei pochi mestieri trasparenti: vedono e sentono benissimo come insegni gli studenti, lo sentono i genitori per notizie riportate e anche i dirigenti delle scuole; c’è poco da indagare su quello che già si sa, a meno che non si intenda perseguitare qualcuno. Il fatto è che insegnare non può essere scisso dall’apprendere: sono necessari buoni insegnanti ed anche buoni studenti perché il miracolo si possa verificare. Quando invece il miracolo non accade si mettono diversi elementi: persone che insegnano perché non hanno trovato un altro lavoro, la noia di studenti viziati che studiano solo perché è un obbligo, genitori che parlano male della scuola e dei docenti, dirigenti scolatici che non hanno niente da insegnare agli insegnanti, una società che blatera sulla scuola con uno stupido atteggiamento di superiorità (e tra questi ultimi ci stai anche tu caro Bill Gates).
14/06/12 francesco zaffuto
Immagine fuori testo – il braccialetto elettronico dei detenuti – da internet

5 commenti:

  1. Bill Gates, da come ragiona, è uno che nella vita ha saputo vendere bene le sue doti ed ha avuto, inoltre, una buona dose di c...! Ecco perchè blatera fesserie del genere. Non è l'unico (purtroppo).
    Buona giornata

    RispondiElimina
  2. Stravaganze, stravaganze da miliardari. E i professori cosa dicono?

    RispondiElimina
  3. Intanto confido nella ribellione degli studenti a farsi monitorare in questo modo
    subdolo,non credo ci sia bisogno di un braccialetto per capire se un prof sà insegnare o meno,si rischia di iniziare con un bracciale e di finire con un 'collare'!!!
    Gli sbadigli sono un buon metro naturale di misurazione :-))))
    d'accordo con te che per averarsi il miracolo occorrono buoni insegnanti e buoni alunni.
    Bill GATES probabilmente oltre che su ogni scrivania e in ogni casa vuole inserire un pc anche nel nostro cervello........

    nonnina

    RispondiElimina
  4. Mi diventa sempre più odioso, quel Gates li! Il discorso sarebbe lungo...

    RispondiElimina
  5. Mmmm...se devo dire sinceramente: non mi ha convinto mai. Ora confermo.

    RispondiElimina

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo qualche parola rispondo.