lunedì 17 novembre 2014

a Peter Kassig

Questo mandorlo in fiore è dedicato a Peter Kassig, 26 anni, aveva abbandonato la guerra, desiderava la pace e lavorava per la pace.
 I genitori di Kassig, Ed e Paula, hanno chiesto rispetto ed esortato la stampa a non fare "il gioco dei rapitori" pubblicando le foto e i video diffusi dai jihadisti: la famiglia Kassig vuole che Peter sia ricordato solo per "l'importante lavoro svolto" e per "l'amore che ha dato ad amici e parenti".

Nessun commento:

Posta un commento

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo qualche parola rispondo.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.