giovedì 13 novembre 2014

ITALICUM SU MISURA


Stanno per mettere di nuovo mano a quell’abito su misura chiamato Italicum, approvato alla Camera e che avevamo descritto nel post
 Certo una modifica di quella “schifezza” del primo Italicum è necessaria, ma i rimedi sono ricercati sempre con la logica  di cucire un abito su misura per Renzi e Berlusconi.  Con due conti alla mano Renzi vuole introdurre il premio alla lista di partito al posto del premio alla coalizione, vuole trovare un modo per garantire la presenza in Parlamento del suo alleato Alfano; e vuole accontentare quelli che chiedono le preferenze con qualche ridotta possibilità di esprimerla, ma lasciando prevalente la scelta operata dalle segreterie dei partiti.
La legge elettorale che dovrebbe essere lo strumento per assicurare rappresentatività e governabilità è oggetto di contrattazioni e di misurazioni di convenienza.


Immagine – due giacche in sartoria da internet

1 commento:

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo qualche parola rispondo.