mercoledì 7 marzo 2012

Ancora sulle nuove forme pensiero

Ignazio Visco ha detto: "Il mantenimento del livello di vita raggiunto nel nostro Paese richiede che si innalzi l'intensità del capitale umano e riprenda a crescere la produttività totale dei fattori".
Di conseguenza questo nuovo pensatore dice che ciò "non può non richiedere che si lavori di più, in più e più a lungo.”
Ignazio; ti ricordiamo che ci sono milioni di lavoratori che sono disoccupati: non possono lavorare in più perché un lavoro neanche ce l’hanno; e se quelli che ce l’hanno non lasciano un po’ di spazio resteranno per sempre fuori dal lavoro.
Immagine – non ho trovato una possibile immagine da associare al pensiero di Ignazio Visco.