martedì 27 marzo 2012

Il coreano Monti


Il coreano Monti da Seul dice: non chiederemmo certo di continuare per arrivare a una certa data
(più altre battute pesanti che ognuno potrà controllare su agenzie di stampa e giornali)
Poteva benissimo dichiarare che avrebbe parlato delle cose italiane al suo ritorno in Italia.
Anche questa volta il pessimo e sgradevole metodo di parlare delle cose italiane mentre si sta all’estero, addirittura adombrare una possibile crisi di governo; altro che cambiamento di stile, forse un peggioramento.
27/03/12 francesco zaffuto
Immagine – cappelli asiatici