sabato 27 novembre 2010

SCIENZA e atti di fede



Ma non ci ho capito niente, ma che cosa è?Al momento del Big Bang, all’origine di tutto l’universo c’era questo brodo.E voi l’avete capito?L’abbiamo capito perché l’abbiamo riprodotto.E perché non vi è scoppiato tra le mani?Perché ne abbiamo fatto uno piccolissimo dentro un acceleratore nucleare.E cos’è?Una specie di grandissima pentola dove facciamo ruotare una piccolissima pallina di piombo che facciamo scontrare con un’altra alla velocità “quasi” della luce e a una temperatura di milioni di milioni di gradi.Capperi! E’ così che è nato l’universo?Sì.Volete dire che all’inizio c’era Dio che costruì, come avete fatto voi, una pentola ancora più grande e ci butto dentro un paio di palline.Non abbiamo detto questo.E che avete detto?Sei tosto e non capisci niente come tutti gli umanisti e gli economisti. Prima c’era il brodo, dal brodo nacque l’esplosione e si vennero a creare tutte le stelle e i pianeti, in pratica la materia. Ora noi avendo la materia, cioè le palline, siamo ritornati con la pentola al brodo. Te l’abbiamo detto nel modo più semplice e se non capisci, cazzi tuoi, perché questa è verità. E’ prova provata.E che vuol dire?Vuol dire che è verità perché viene dalla scienza e ce devi credere.Per fede?Nooo, perché è vero, perché è prova provata, e se non ci credi non ce ne importa niente, perché sei e rimani ignorante.Come hai detto?Ignorante.... azzo di prima ero agnostico e ora sono diventato ignorante.E’ così. Per la scienza è così.Va bene, va bene. Ma, voi con quella pentola avete finito?No, continuiamo.Nel senso che continuate a mettere palline e le fate girare per nuove forme di brodo?Certo. Si sono spesi tanti miliardi per costruire la pentola e continuiamo.E potrebbe sempre saltare pentola, palline ecc. ecc. ?Non è saltata.Si, certo, se siamo qua a parlare non è saltata. Ma è completamente esclusa ogni possibilità di saltare?Ma si tratta di un milionesimo di rischio.Come per il superenalotto?Smettila di fare l’ignorante e troglodita.27/11/10 francesco zaffuto
.
su questo blog, post sullo stesso argomento:
La mollica di pane e il grande collisore adronico

(immagine – l’uomo vulcano – acquerello)

nota descrittiva dell'immagine per i non vedentiUn vulcano in esplosione, dai fumi dell’eruzione comincia a delinearsi una forma di volto umano. Colori prevalenti il rosso, il giallo e il nero; il volto umano e in nero e di profilo verso la destra del foglio.