sabato 16 marzo 2013

BOLDRINI, GRASSO E I GIGLI BIANCHI


I purissimi gigli bianchi del Movimento 5 stelle stavano per determinare l’elezione di Schifani a Presidente del Senato, proprio quell’ex Presidente che aveva per un paio d’anni bloccato nel cassetto le proposte di legge di iniziativa  popolare  presentate dal Movimento 5 stelle. 
 Per fortuna alcuni  senatori del Movimento 5 stelle da gigli bianchi si sono trasformati in gigli rossi ed hanno votato per Grasso.
 Alla Camera la Boldrini ha dato inizio a questa legislatura con un sincero discorso rivolto ai poveri, agli imprenditori in difficoltà, ai detenuti, alle donne che subiscono violenza.
 Grasso in questo momento sta parlando con un discorso incentrato sulla giustizia.
Tutto sommato una bella giornata. Speriamo che non arrivino sciocchi temporali; questo Parlamento deve cominciare a lavorare affrontando i problemi più importanti del paese.
16/03/13 francesco zaffuto
Immagine – gigli bianchi

13 commenti:

  1. Ciao Francesco,
    ho seguito tutto anch'io: mi è piaciuto molto il discorso della Boldrini e la votazione al Senato: un gran sospiro di sollievo e...un passo molto importante è fatto!
    Importante per molti motivi: l'autorevolezza di Boldrini e Grasso, la scelta equilibrata del PD e l'inizio (spero) della rottura del muro grillino...speriamo in bene per il futuro!
    Ciao, ciao, Floriana

    RispondiElimina
  2. Caro Francesco, questa è la prima sorpresa,
    speriamo che ne vengano ancora...
    Io spero che non sia tutto perduto.
    Buon fine settimana caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. E' una grande speranza.
    Non riuscivo a sperare tanto...
    Ciao Francesco!
    Lara

    RispondiElimina
  4. mi associo ai vostri commenti
    buona domenica

    RispondiElimina
  5. Tutti ottimi argomenti: speriamo che inizino a parlare anche di Lavoro..

    RispondiElimina
  6. E' un gran giorno questo, esulto per le elezioni e soprattutto per la Boldrini che seguo da anni. Ci sono venti di cambiamento e spero che non tutto cambi perchè niente cambi.
    Camera, Senato, Papato... buon lavoro.
    Ciao Francesco.

    RispondiElimina
  7. Giornata bella sì, ma siamo sempre nella procella...

    RispondiElimina
  8. Due rondini non fan primavera, e il fatto che i gigli bianchi 'traditori' siano stati invitati dal leone a cambiare aria fa capire che, come dice Adriano, la procella non è ancora passata.
    Forzando assai, diciamo che ne vedremo delle belle...
    Ciao, Francé, che la primavera ormai prossima ti sorrida, con un bel sole a scaldare e illuminare la fredda oscurità che ci circonda.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... forse il tuo lungo intervallo è finito? ciao

      Elimina
  9. Ieri è stato bello vedere i due nuovi presidenti della Camera e del Senato. Speriamo che possano lavorare senza troppi ostacoli.

    Buona domenica

    Nou

    RispondiElimina
  10. forse il lungo inverno è finito,
    forse inizia la primavera,
    vedremo quali fiori sbocceranno alla prossima elezione istituzionale.

    RispondiElimina
  11. Sarò pessimista, ma dubito che si riuscirà a fare un governo se non si sganciano dal loro capo...

    RispondiElimina

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo qualche parola rispondo.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.