mercoledì 20 marzo 2013

Qualche buon limone di Sicilia


Ieri 19 marzo 13 nell’Assemblea regionale siciliana è stata votata le legge di abolizione delle province. Non si faranno le prossime elezioni  provinciali e si avvierà la costruzione di consorzi tra Comuni al fine di eliminare la costosa macchina provinciale sostituendola con un decentramento più snello e meno costoso.
 Si avviato un processo verso il risparmio dei costi della politica che dovrebbe cominciare tra qualche mese a dare i suoi frutti. Il provvedimento legislativo è stato votato dai partiti che sostengono il Governatore Crocetta e dagli esponenti del Movimento 5 stelle. E’ la dimostrazione che se si vuole si può lavorare insieme;  questa testimonianza contrasta con  il clima sciocco e assurdo che si è creato a livello nazionale su un possibile Governo. Le continue dimostrazioni di Grillo di essere più pulito, dove per pulizia si intende non votare con nessuno e non parlare con nessuno, sembrano appartenere alla propaganda di un detersivo prodotto da frati trappisti.
   Solo con il dialogo e con l’avvio di un fruttuoso lavoro parlamentare si può mettere mano a provvedimenti per risollevare le condizioni in cui versa l’Italia.
 ALLORA UN BUON GOVERNO CON L’INDICAZIONE DI UN ESPONENTE DI PRESTIGIO RICONOSCIUTO E CHE DURI TUTTO IL TEMPO NECESSARIO PER COLLABORARE CON IL PARLAMENTO E AVVIARE LE RIFORME; NON QUALSIASI NOVITA’  MA RIFORME PER MIGLIORARE LAVORO E VITA DEGLI ITALIANI.
20/03/13 francesco zaffuto
Immagine – limoni di Sicilia

3 commenti:

  1. Caro Francesco, da oggi in avanti capiremo se ci sono ancora uomini di buona volontà.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. La Sicilia, dopo averci dato uomini di valore, ci sta dando esempi di un civile cambiamento che altrove pare impossibile. E' riduttivo e dannoso dividere le persone in base all'appartenenza al partito politico, occorre farlo con altri criteri e in base al lavoro svolto.
    Niente elezioni a maggio, dunque: un fatto straordinario.
    Ciao Francesco.

    RispondiElimina

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo qualche parola rispondo.