venerdì 31 maggio 2013

Pomodori registrati e pomodori liberi

Una nuova legge proposta dalla Commissione Europea renderebbe illegale “coltivare, riprodurre o commerciare” i semi di ortaggi che non sono stati “analizzati, approvati e accettati” da una nuova burocrazia europea denominata “Agenzia delle Varietà Vegetali europee”.
La legge si chiama “Plant Reproductive Material Law” e tenta di gestire la regolamentazione di piante e semi.
Questa ossessione di controllare tutto lede la libertà di coltivare liberamente la propria terra. Paradossalmente a chiedere questi controlli non sono gli stati totalitari ma i grandi propugnatori del libero mercato;  questi grandi liberisti (tipo Monsanto) appena hanno raggiunto posizioni di monopolio sono disposti a fare le pulci anche al più lontano dei contadini della Basilicata.

Qui qualche notizia il più

C’è una petizione da firmare per chiede l’archiviazione di questa legge – qui il link

Ho firmato la petizione, forse non avrò capito bene tutto il discorso ma voglio stare con i pomodori liberi.

31/05/13 francesco zaffuto
Immagine – foto di pomodori su un tavolo

4 commenti:

  1. Mi sembra di essere ritornato giovane quando l'ufficiale del dazio ti guardava cosa avevi nella borsa!!! tempi molto duri!!!
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Lunga vita ai pomodori liberi.
    Ma non hanno altro cui pensare?
    Cristiana

    RispondiElimina
  3. Inorridisco a questa notizia ma non provo stupore perchè l'economia è diventata una forma di potere che domina, umilia, asservisce, determina vita e morte proprio come i regimi totalitari.
    Se le guerre si combattono ancora con le armi è solo per guadagno, non per altro.
    Ciao.

    RispondiElimina
  4. Viva i pomodori liberi! Ho appena firmato la petizione.

    RispondiElimina

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo qualche parola rispondo.