sabato 25 febbraio 2012

L’esistenza dei giganti


E ora che sappiamo che il Manganelli viene retribuito come trenta poliziotti, ed ora che sappiamo che centinaia di manager di Stato guadagnano più del primo presidente della Corte di Cassazione, CHE SI FA?
Avvierà Monti in tempi stretti, anzi immediati, la riduzione degli emolumenti di tutti questi giganti portandoli almeno alla misura del gigante unico: primo presidente di Corte di Cassazione?
Darà ordini a tutti gli enti locali, tramite un decreto urgente, di rivelare gli emolumenti dei manager locali, che non possono giustificare un gigantismo superiore a quello nazionale?
Do merito a Monti di avere sollevato la pietra tombale sotto cui giacevano un mare di superstipendi generati da vari governi di destra e di sinistra, con gravissimo pari merito; e ovviamente e lautamente pagati con denaro che lo Stato prende in prestito.
Dopo avere dato tale merito si attende l’urgente rimedio, altrimenti si rischia di cadere in una depressione nazionale ancora più grave, quella del dover digerire in modo trasparente un torto.
25/02/12 francesco zaffuto
Immagine – il gigante Gargantua – un’antica illustrazione dei libri di Rabelais (i giganti di Rabelais erano simpaticoni e amavano soprattutto mangiare, questi venuti alla luce sono tanti e amano anche macchine e case di lusso, un generale lustro e potere)