mercoledì 10 aprile 2013

730 il mio diario 2°puntata


Continuazione della 1 puntata   730 il mio diario 1° Puntata

Il pomeriggio è andata un po’ meglio, sono riuscito a posteggiare in zona disco senza pagare, e quelli del CAF non mi hanno fatto pagare per la copia del CUD.

Mi hanno chiesto se ero già un loro cliente dell’anno precedente, ed ho risposto sì; anche se sono uno quei clienti particolari che portano il 730 precompilato e che non vogliono pagare 55 euro.

 La giornata è andata a buca, ora per i prossimi giorni mi preparo a mandare a buca altre giornate: leggere le parti della giuda del 730 che mi sono necessarie, reperire tutte le pezze di appoggio di medicine, visite e analisi e poi iniziare a compilare il mio modulo e quello di mia moglie. E debbo stare ben attento perché quelli del CAF mi hanno detto che non mi fanno pagare nulla per il precompilato, ma nel caso riscontrassero degli errori debbo pagare 20 € di penale per ogni errore.

Dalla lezione di oggi ho imparato che l’INPS non ha inviato il CUD per risparmiare ma non gliene frega nulla del tempo dei pensionati; e tra l’altro debbono stare ben attenti a non andare alla Posta perché il CUD gli costa € 3,27. Debbono andare dai sindacati che sono gentili e il loro essere gentili sta alla base di stimolare a servirsi dei loro servigi che devi successivamente pagare a caro prezzo. Scopri anche che quei poveri ragazzi che incontri al sindacato che lavorano per il CAF sono tutti precari,  che lavorano per il solo periodo delle dichiarazioni dei redditi e per il resto dell’anno restano disoccupati. Certo in questo modo non c’è bisogni di fare qualche concorso all’agenzia delle entrate e far lavorare stabilmente qualche giovane.

 Tra i grandi geni dell’INPS,  che hanno inventato il risparmio sulla spedizione del CUD,  ci sta in dirigente massimo Mastropasqua  il cui “stipendio” annuale in INPS pare che sia di un milione e 200 mila euro (ma poverino non si accontenta e prende su di se altri lavori ed incarichi, credo anch’essi retribuiti). A risentirci alla prossima puntata.

Per lo stipendio di Mastropasqua qui un link

10/04/13 francesco zaffuto

Immagine – la guida del 730

3 commenti:

  1. Avevo rinviato il commento alla seconda puntata, ma vedo che il tragitto è ancora lungo.
    Intanto mi "soffro" queste prime due...
    Alla prossima.
    Ciao.

    RispondiElimina
  2. insomma, l'inps scarica sui pensionati le spese che non vuole più sostenere. solo che le spese per il singolo pensionato sono sicuramente maggiori, dato che deve sopperire a un'organizzazione che invece l'inps dovrebbe avere già, mentre il singolo deve inventarsi tutto. alla fine il risparmio è del tutto fittizio, ma i dirigenti possono ugualmente vantarsene. e voglio astenermi da altre considerazioni...

    RispondiElimina
  3. Stavo per dire che stai un po' esagerando per dare colore al tuo racconto, poi mi sono rammentato che in materia fiscale sei ferrato, per cui ritiro la mia molesta pensata... :))))

    RispondiElimina

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo qualche parola rispondo.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.