martedì 16 aprile 2013

Ma che vor di’ …. ?


Concluse le Quirinarie di Grillo i risultati sono

1. Gabanelli Milena Jole
2. Strada Luigi detto Gino
3. Rodota' Stefano
4. Zagrebelsky Gustavo
5. Imposimato Ferdinando
6. Bonino Emma
7. Caselli Gian Carlo
8. Prodi Romano
9. Fo Dario

Da http://www.beppegrillo.it/2013/04/prima_gabanelli/index.html?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+beppegrillo%2Fatom+%28Blog+di+Beppe+Grillo%29

Come persone niente male, ma ora che vor di’ ….?

Che voterete la Gabanelli anche se magari non vuole?

Che voterete Strada anche se ha già detto che intende continuare a fare il suo lavoro di medico per la pace?

Che voterete solo la prima classificata Gabanelli e se si trova l’accordo per la Bonino non la votate?

Che alla fine troverete un accordo per Prodi, nonostante il terzo classificato sia Rodotà? Riuscirete a parlare con Bersani o diventa l'ottusa chiacchierata in streaming dell'altra volta?  

Ma insomma che vor di’ … ?

Che si espresso il popolo ????? Ma quale popolo ? Quello della annata 2012 M5S, buona l’annata per un vino.

Allora diciamo che è stata una normale consultazione di un Partito, e il solo fatto di essere su internet non è una gran cosa.

Ma non si dice il numero dei votanti e il numero dei voti ai candidati (che non erano certo candidati per loro volontà).

Ma che cos’è? E’ la nuova demoggrazia, ragasso ….

16/04/13 francesco zaffuto

(evito immagini)

4 commenti:

  1. sono le prove più o meno tecniche della nuova democrazia, certo ce la stanno mettendo tutta perché poi il risultato sia una demmograsia!

    RispondiElimina
  2. Giusto! Si tratta solo di "una normale consultazione di un Partito"!

    RispondiElimina
  3. Per stare sul comico, si potrebbe lanciare un webberendum che preveda in lista Fiorello, Benigni, Pozzetto, la Lombardi e il Crimi in accoppiata, Grillo stesso visto che in democrazia non si butta niente (vale per altro soggetto, qui non identificato, ma che ben rappresenterebbe la situazione attuale, ormai non più riferita soltanto alla famigerata legge elettorale), Berlusconi (promosso comico per anzianità di servizio come tale); da aggiungere, ormai a fondo perduto, i Bersani, i Renzi, le Bindi, le Finocchiaro, i D'Alema, a nome di tutti quelli che nel partito che dovrebbe governarci si fiocinano a vicenda, con magno gaudio dei comici veri.
    Ciao.

    RispondiElimina
  4. A parte la Bonino, mi sembrano tutti buoni. Il problema è che il Pd persone così specchiate non le votarà mai. Se ci va bene ci becchiamo Marini ed è tutto dire. Non voglio pensare al resto.

    RispondiElimina

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo qualche parola rispondo.