martedì 16 aprile 2013

Btp Italia - compenetrazione


I RISPARMIATORI ITALIANI DANNO FIDUCIA ALLO STATO

9 miliardi di adesioni al Btp Italia in un solo giorno.

In pratica i piccoli risparmiatori italiani hanno dato fiducia allo Stato.

Una fiducia per quattro anni nonostante tutto.

Si accontentano di un 2,25%

E vogliono solo stare a riparo dell’inflazione

E’ un segnale chiaro è importante e il Governo e le forze politiche dovrebbero prenderne atto.

ALLORA:

occorre limitare al massimo l’intermediazione bancaria in materia di emissione di Titoli dello Stato e rivolgersi a tutti i risparmiatori italiani, che spesso sono solo quei pensionati che cercano di mettere a riparo quella limitata liquidazione;  

occorre evitare o limitare al massimo l’emissione di quei titoli a 10 e 20 anni affidata ad aste dove acquistano le banche con tassi d’interesse in questo momento vicini al 4,5% (titoli che poi le banche stesse riversano sui mercati mondiali generando la febbre dello spread);

occorre ricondurre le banche a fare credito alle imprese al posto dell’attuale ruolo di strozzini dello Stato.

16/04/12 francesco zaffuto

Per la notizia

http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2013-04-15/italia-partenza-sprint-unora-101412.shtml?uuid=AbkUOOnH

 

Compenetrazione – foto composizione © liborio mastrosimone http://libomast-digiart.blogspot.it/