sabato 24 settembre 2011

Alla prossima, il satellite Uars si allontana

Notizia ansa delle Ansa delle 9,59 di oggi 24 settembre

Il satellite americano Uars è rientrato nell'atmosfera fra le 5,23 2 le 7,09 di questa mattina (ora italiana) su un'area compresa fra Canada. Africa e una vasta zona del Pacifico.


Per chi si aspettava di sentirlo arrivare in Italia sulla propria testa o sulla testa del vicino, tutto rinviato? Non è detto, aspettiamo dai geni che tutto sanno qualche notizia definitiva.
Per dettagli al post precedente
Stamani pensavo di trovare notizie in prima pagina del Corriere. Ma niente affatto, relegato come qualsiasi incidente stradale grave nelle pagine interne. Conta molto meno di Alfano.

Tra meno di cinque settimane pare che ne cadrà un altro

NON ABITUIAMOCI

nota finale, tanto per la precisione delle previsioni, è caduto nel Pacifico vicino al Canada

8 commenti:

  1. Francesco, ho letto la tua risposta al mio commento al post precedente.
    Forse mi sono espressa male. Tu hai ragione nel dire "non abituiamoci". Io sono solo perplessa sulla nostra capacità di seguire questa regola, soprattutto quando questa regola contrasta con i propri egoismi e comodi personali. Quelli più immediati, perché abbiamo la vista corta. Se così non fosse, avremmo ridotto la Terra e ora anche il Cielo così?

    RispondiElimina
  2. ad Ambra,
    ciao, spero ci vediamo all'incontro blogger di Milano

    RispondiElimina
  3. In questi anni l'uomo ha costruito una tecnologia poco rispettabile per l'ambiente. Bisogna invertire questa tendenza oppure il futuro è nero. Saluti a presto.

    RispondiElimina
  4. Ci si vede l'8 a Milano, allora!

    RispondiElimina
  5. A Francè
    c'è poco da legge e da informarsi ... se trovi un pezzo di satellite conficcato sul cofano della tua macchina ... beh, come minimo ti mettono sulla copertina di Times, come l'uomo dell'anno, anche se un pò sfigato, ma, dipende dai punti di vista ... perchè avresti l'attenzione di tutto il Mondo e allora si che avresti una bella ribalta:-))

    Con Simpatia
    Paolo

    RispondiElimina
  6. a Sandra M.
    verrò in trattoria all'ora della abbuffata, presumo 12,30

    RispondiElimina
  7. a Paolo
    mi hai colpito, aspetto la macchina nuova. Sulla vecchia che non camminava più l'avrei sopportato.

    RispondiElimina
  8. a tutti
    visto che la tecnologia continuerà ad imporci satelliti intorno alla terra, la tecnologia dovrà trovare un rimedio. Da inesperto la sparo: se dopo x anni i satelliti possono frantumarsi in piccoli pezzi, il loro ingresso in atmosfera dovrebbe provocare la distruzione.

    RispondiElimina

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo qualche parola rispondo.