martedì 23 ottobre 2012

gaffe o non gaffe del Ministro Fornero


al link dell’ansa trovate anche il video – qui riporto solo il contenuto Ansa -  per commentarlo in breve.
Nuova gaffe del ministro del Lavoro Elsa Fornero. Nel corso di un convegno ad Assolombarda, consiglia alle giovani generazioni di "non essere troppo choosy (difficili, pignoli, ndr), all'inglese, e prendere le prime offerte e poi da dentro guardarsi intorno" perché "non si può più aspettare il posto ideale". Subito dopo, però, alla richiesta di un commento da parte dei cronisti, Fornero spiega che "i giovani italiani oggi sono disposti a prendere qualunque lavoro", "tant'é che sono in condizioni di precarietà". "Nel passato - sottolinea - quando il mercato del lavoro consentiva cose diverse, qualche volta poteva capitare, ma oggi i giovani italiani non sono nelle condizioni di essere schizzinosi".
Ma  gaffe o non gaffe
Signor Ministro,  fatto sta che anche quando i giovani non sono “schizzinosi” il  cosiddetto “qualsiasi lavoro”  non lo trovano lo stesso.  Se un giovane laureato chiede di fare il barman o l’aiuto cuoco o lo scopino, non  trova questo lavoro;  perché le ditte non prendono laureati per questi tipi di lavoro, preferiscono addirittura darli ad extracomunitari, più malleabili e ricattabili.  Ai giovani laureati sono destinati stage non pagati o pagati una elemosina, e lunghissimi periodi di disoccupazione;  tranne per quelli che  hanno avuto fortuna  o qualche santo in paradiso o sono dotati di eccezionali capacità, un esempio  lo può trovare nel suo sottosegretario. 
23/10/12 francesco zaffuto

Immagine fuori testo  – la Bocca della Verità di S. Maria in Cosmedin – Roma – Ma ormai verità – gaffe  e confusione si intrecciano a tal punto da restare tutti a bocca aperta.

8 commenti:

  1. Il signor ministro non rispetta nessuno. Condivido e lo faccio anche mio, il tuo pensiero.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  2. quello che fa più rabbia è sentire da un "tecnico" le stesse analisi da bar sport che si sentono tra gente mezza brilla. Se la signora fosse un tecnico ragionerebbe in termini di domanda e offerta di lavoro, ovviamente parlo di lavoro che rispetta la dignità delle persone, e solo se l'offerta fosse maggiore della domanda penserei di analizzare le cause del rifiuto. Se questo non è il caso, e non è il caso, allora parlare come ha fatto la Fornero significa avere la stessa capacità di analisi di un tizio mezzo brillo al bar dello sport.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai descritto perfettamente il bar all'angolo
      ciao

      Elimina
  3. Guarda, ammetto le mie deficenze, ma ultimamente avevo fatto domanda per fare il pony express in bici, mestiere già svolto da me in passato, ma neanche mi hanno risposto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... arrivano a chiedere curriculum ed esperienza anche par maneggiare una scopa. Ormai io sono vecchio, ma seguo le vicende di mio figlio e di altri giovani e mi avvelenano ... ciao

      Elimina
  4. Troppo spesso parla a vanvera sta tizia.
    A volte una laurea, non insegna a parlare con cognizione di causa.
    Cristiana

    RispondiElimina
  5. Ciao Francesco,
    è un po' che non ci sentiamo (sono pigra ed imbranata...) ma il tuo blog lo seguo abbastanza e condivido molte opinioni che esprimi...è sempre bello ritrovarsi nei pareri di altri...
    Ti ringrazio per il tuo apprezzamento e non c'è alcun problema..usa ciò che ti piace, anzi dai
    cibo alla mia piccola vanità...
    Nota dolente: la Fornero, lei, come i suoi compari, vivono in una dimensione riservata solo a loro dove l'essere choosy possono praticarlo all'infinito!
    Ciao, ciao, Floriana

    RispondiElimina

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo qualche parola rispondo.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.