lunedì 28 maggio 2012

Cunctator o sor tentenna


La strategia di Bersani è quella di Quinto Fabio Massimo detto Cunctator (Temporeggiatore) o è solo l’indecisione del sor tentenna?
C’è chi lo tira a sinistra (Vendola e Di Pietro) e chi lo tira al centro “moderato” (Casini e Rutelli). Ma gli strattonamenti non sono solo esterni, quelli sicuramente più pesanti sono interni al PD dove anime diverse convivono in grande disarmonia.
Lo stratega dovrebbe considerare soprattutto i dati che la storia gli ha consegnato: gli elettori hanno votato in più occasioni premiando l’alleanza a sinistra, i tradizionali avversari PdL e Lega sono in notevole difficoltà, il centro non ha decollato nonostante tutto l’affollarsi di vecchi leader (Casini, Rutelli, Fini, Pisano … eccetera), l’ariete grillino avanza, una massa elevata di elettori italiani preferisce non votare, l’Europa indica la recente vittoria di sinistra di Holland e le difficoltà della Merckel .
L’affermazione di una vittoria della sinistra in Italia è abbastanza evidenziata, ma occorre un programma di sinistra che va pensato, studiato e proposto, e il tempo da qui alle elezioni dell’Aprile 2013 non è tanto (ed il programma è anche difficile da stilare perché occorre una vera soluzione per il pane e il lavoro, salvaguardando la libertà e la terra). Occorre anche evitare che la linea Monti non lasci un quantitativo eccessivo di macerie sociali. Di fronte a questo scenario si può temporeggiare ancora per poco, ma tentennare significa perdere una rara occasione storica ed anche non voler assumere la responsabilità di portare il paese fuori dalla crisi.
28/05/12 francesco zaffuto
Immagine - statua di Quinto Fabio Massimo al Castello di Schönbrunn Vienna http://it.wikipedia.org/wiki/Quinto_Fabio_Massimo_Verrucoso

6 commenti:

  1. E' solo un provolone stagionato. Incapace di avere un progetto tutto suo sul futuro dell'Italia temporeggia con la sua ignoranza inutilmnete per mancanza di idee. La peggior razza che possa mai capitare ad un popolo. Essere guidati da un autista tonto che non si ricorda la strada!

    RispondiElimina
  2. Bersani un "temporeggiatore"? Non sarebbe meglio un leader con il coraggio di compiere le scelte giuste?
    Buona giornata

    RispondiElimina
  3. Il temporeggiare e l’indecisione di Bersani porteranno il PD all'isolamento?
    La chiesa si sta riorganizzando politicamente, a mio parere in modo molto egoistico,e se riesce attirerà a se Casini e Rutelli?
    Vendola e Di Pietro stanchi molleranno Bersani?

    RispondiElimina
  4. Ciao Francesco, positivo e negativo: Holland, e lo sfacelo destra nelle amministrative e abbiamo tirato un sospiro di sollievo...ma poi tutto è di muovo fermo e Bersani è segretario di un partito che da quando si è costituito ha rappresentato un specie di suicidio politico: gli uni fermano gli altri e viceversa...e intanto succede di tutto senza che loro si schiodino ...
    Io non ho proprio idea di che cosa può attivare realmente il PD... anche la proposta di Berlusconi sul presidenzialismo non li ha sconvolti molto...da piangere!
    Ciao, in attesa di maggiore ottimismo, ciao, Floriana

    RispondiElimina
  5. Non me la sento di fare previsioni tattiche o elettorali, forse anche perché troppo assillato dalla tremenda situazione sociale ed economica del Paese.

    RispondiElimina

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo qualche parola rispondo.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.