lunedì 28 maggio 2012

Cunctator o sor tentenna


La strategia di Bersani è quella di Quinto Fabio Massimo detto Cunctator (Temporeggiatore) o è solo l’indecisione del sor tentenna?
C’è chi lo tira a sinistra (Vendola e Di Pietro) e chi lo tira al centro “moderato” (Casini e Rutelli). Ma gli strattonamenti non sono solo esterni, quelli sicuramente più pesanti sono interni al PD dove anime diverse convivono in grande disarmonia.
Lo stratega dovrebbe considerare soprattutto i dati che la storia gli ha consegnato: gli elettori hanno votato in più occasioni premiando l’alleanza a sinistra, i tradizionali avversari PdL e Lega sono in notevole difficoltà, il centro non ha decollato nonostante tutto l’affollarsi di vecchi leader (Casini, Rutelli, Fini, Pisano … eccetera), l’ariete grillino avanza, una massa elevata di elettori italiani preferisce non votare, l’Europa indica la recente vittoria di sinistra di Holland e le difficoltà della Merckel .
L’affermazione di una vittoria della sinistra in Italia è abbastanza evidenziata, ma occorre un programma di sinistra che va pensato, studiato e proposto, e il tempo da qui alle elezioni dell’Aprile 2013 non è tanto (ed il programma è anche difficile da stilare perché occorre una vera soluzione per il pane e il lavoro, salvaguardando la libertà e la terra). Occorre anche evitare che la linea Monti non lasci un quantitativo eccessivo di macerie sociali. Di fronte a questo scenario si può temporeggiare ancora per poco, ma tentennare significa perdere una rara occasione storica ed anche non voler assumere la responsabilità di portare il paese fuori dalla crisi.
28/05/12 francesco zaffuto
Immagine - statua di Quinto Fabio Massimo al Castello di Schönbrunn Vienna http://it.wikipedia.org/wiki/Quinto_Fabio_Massimo_Verrucoso