sabato 12 maggio 2012

Nessuno deve essere lasciato solo


Parlarne o non parlarne? Il parlarne pare creare un moltiplicatore, una specie di suggerimento alla disperazione; ma sminuire gli eventi non li fa scomparire.
Ecco i suicidi per disperazione economica, in un solo giorno 4.
I sindaci delle città e dei paesi d’Italia che sono l’autorità sociale più vicina debbono cercare di farsi carico degli interventi sociali nel territorio per tutti i casi di particolare indigenza.
Ma a proposito di sindaci abbiamo un caso esemplare: il cantante Celentano denuncia la mancanza di 7 sindaci di farsi carico di distribuire una sua donazione
Occorre in questo momento di grande disperazione un gesto di chi è padre in Italia della famiglia sociale, Monti, Napolitano, Benedetto XVI: dichiarare una disponibilità di aiuto, dire che nessuno sarà lasciato solo.
Questo atto di attenzione può fare diminuire la disperazione
12/05/12 francesco zaffuto
Immagine – l’urlo di Munch