mercoledì 23 maggio 2012

Strani rimedi per l’astensionismo


Mentre il 20 e 21 maggio si votava per i ballottaggi, e molti non votavano, la Giunta regionale toscana ha approvato una proposta di legge per dare il voto ai sedicenni nelle elezioni amministrative.
La proposta ora andrà in Consiglio regionale e con i tempi che corrono è molto probabile che sarà approvata. L’assessore Riccardo Nencini così spiega: “…si tratta di un'occasione importante per educare e far partecipare i cittadini alle scelte che li riguardano direttamente, in modo continuativo e a partire dai più giovani''.
Così a sedici anni al voto, anche se hai le idee confuse e poco ti interessa la politica; poi a 24 o 30 anni, quando sentirai tutte le difficoltà della politica e della società, la mancanza di lavoro e la durezza delle imposte, potrai astenerti dal voto più o meno consapevolmente.
23/05/12 francesco zaffuto
Immagine – un biberon