lunedì 17 dicembre 2012

Anche qui è necessaria una lacrima


Afghanistan 16 dicembre  - Almeno dieci bambine di età compresa fra i 9 e gli 11 anni sono rimaste uccise nella provincia orientale afghana di Nangarhar a causa dell'esplosione di una mina anti-carro, colpita accidentalmente da una delle vittime con una scure mentre erano intente a raccogliere legna da ardere.
Il modo di morire per delle armi è diverso da quello accaduto nel Connecticut ma le bambine uguali.
17/12/12 francesco zaffuto
Nessuna immagine viene associata a questa brutta notizia 

1 commento:

  1. Con la differenza che quella del Connecticut è vista come una strage ufficialmente "illegale", mentre quella afghana è configurata come strage "legalizzata" dall'esportazione (armata) della democrazia.
    Solo il fatto che si tratti di bambini ugualizza uno stesso crimine.
    Ciao.

    RispondiElimina

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo qualche parola rispondo.