sabato 15 dicembre 2012

Tutti in campo per le elezioni italiane


Immagine – la battaglia di Paolo Uccello
Sono proprio tutti in campo per le elezioni italiane:
non solo i leader politici italiani e grandi capitalisti e finanzieri italiani, ma anche gli europei: Merkel, Hollande, Barroso ecc … ecc …
Anche il Papa è entrato nell’agone con un intervento su matrimoni gay e aborto, parlandone come di un attacco alla pace; sembra fuori tema, non si capisce l’allusione alla pace. Ma allora, di quale guerra stiamo parlando?
I grandi condottieri in campo, al momento, pare siano tre: Bersani, Monti e Berlusconi, uno ancora incognito.
 Ma chi sarà colpito e chi colpisce? Nel quadro di Paolo Uccello il cavaliere al centro, sul cavallo bianco,  viene colpito (possibile che sia Bersani!?); ma chi dà l’affondo non è chiaro (sarà Monti o Berlusconi!?).
 Ma soprattutto chi sono gli altri osannanti e partecipanti attorno? Possibile che siamo noi o noi siamo quei cavalli caduti in primo piano?
15/12/12 francesco zaffuto

3 commenti:

  1. Temo proprio che siamo i cavalli caduti in primo piano.
    Bellissima questa associazione tra l'attuale situazione italiana e la battaglia di paolo uccello.

    RispondiElimina
  2. Nah, mettici il signor B., per favore sul cavallo bianco al centro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma ti assicuro che non cade, il Bersani è destinato a restare in groppa

      Elimina

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo qualche parola rispondo.