martedì 18 dicembre 2012

Meglio l’IMU, ma con la casa che non crolli


Ci sono case e Case, ci sono quelle con c minuscola e quelle con la C maiuscola. Quelle con la c minuscola sono piccole, a volte umide, a volte con servizi che funzionano male, e a volte crollano.
 A Palermo un’altra tragedia, crolla una palazzina. L’anno scorso era successo ad Agrigento;  ancora una volta quel costruire casa povera su casa povera e scivola tutto giù …con morti e dispersi tra le macerie.
Qui la notizia del recente crollo a Palermo
 Non c’è niente di male a pagare qualcosa di IMU, se la tassa è ben proporzionata e se tiene conto delle difficoltà di chi ci abita. Ma le case non debbono crollare e i comuni debbono meglio sorvegliare sulle ristrutturazioni. Ci sono tante case vecchie nelle città che dovrebbero essere risanate e poste in sicurezza e questo è lavoro per tanti; privato e pubblico dovrebbero darsi una mano per avviare opere di risanamento in tanti centri storici. Allora se la tassa è una forma di solidarietà tra ricchi e poveri va bene … ma con amministratori e ingegneri più attenti … In questo momento abbiamo IMU e case che crollano.
18/12/12 francesco zaffuto
Immagine – case presepe dal sito http://www.prolococoriglianocalabro.it/?cat=10

2 commenti:

  1. i comuni non controllano, è vero, però la normativa impone che sino i tecnici (privati) ad assumersi la responsabilità dei lavori e della congruenza del progetto alle normative tecniche e urbanistiche. il problema è che troppo spesso la gente costruisce senza nessun controllo, né pubblico né privato: per povertà, per ignoranza, ma anche on una certa quota di malafede e furbizia. furbizia che è anche responsabilità delle imprese(tte) di costruzione, che, oltre a tenere in regola coi contributi e le assicurazioni i dipendenti, dovrebbero rifiutarsi di costruire senza garanzie. il punto è quindi: restituire il controllo preventivo ai comuni, e dotarli di (abbondanti) risorse - economiche e umane - perché questi controlli siano efficaci ed efficienti.
    lo vedete possibile con questi chiari di luna?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. con questi chiari di luna no; ma spero che spunti il sole ...
      ciao

      Elimina

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo qualche parola rispondo.